FANDOM


Wikipedia Questo articolo include contenuti provenienti da Wikipedia

Il suo utilizzo è sottoposto alle condizioni di quest'ultima. Puoi consultare la fonte e la lista dei contributori.

Nerissa2
Questo articolo è da cancellare!
L'articolo non risponde alle linee guida della wiki

Quello seguente è un elenco dei personaggi di W.I.T.C.H., un fumetto e cartone animato italiano.

ProtagonistiModifica

Guardiane di KandrakarModifica

Will VandomModifica

Will è la leader delle guardiane e la depositaria del cuore di Kandrakar, il gioiello che racchiude il segreto dell'Aria,dell'Acqua, della Terra e del Fuoco. Will custodisce in sé la forza dei quattro elementi, una forza che in lei diventa potere superiore, energia assoluta. Ha 14 anni, è nata il 19 gennaio e di carattere un po' chiuso ed è molto sensibile e facile da ferire. Ama tutti gli sport acquatici e colleziona pupazzi di peluche a forma di rana. Un anno preciso prima di trasferirsi ad Heatherfield come tutte le altre guardiane ebbe un segnale magico: ella infatti viveva con sua madre Susan a Fallen Hills divorziata da suo padre. Scoprì quando poté leggere nel pensiero che le sue presunte amiche nella vecchia città stavano con lei solo per pena ma in realtà la odiano, e così decise di abbandonare quella scuola. Sua madre lavorava alla Simultech e così domanda trasferimento.

I suoi poteri da guardiana sono:leggere nel pensiero, invisibilità, trasformare le guardiane (anche nello stadio Zenith dove diventano loro gli elementi stessi[1]) e nella seconda stagione della serie animata avrà anche il dono della quintessenza e inoltre quando la congrega di Kandrakar abbatte la muraglia può anche parlare con gli elettrodomestici e tutti gli apparecchi elettrici aprendo a suo piacimento dei varchi nello spazio.

Irma LairModifica

Irma è la guardiana dell'acqua con qui ha sempre avuto un rapporto molto particolare: infatti ha la capacità di stare a suo piacimento in acqua e di non avere dita raggrinzite ne alcun altro segnale. Va in classe con Hay Lin e Taranee ed è molto amica di Elyon quasi quanto Cornelia. Figlia di un commissario di polizia è piuttosto scherzosa e quasi sempre per nulla intimorita e spesso un po' sarcastica, ma senza ferire i sentimenti di nessuno. Inoltre non ha un buon rapporto con Cornelia rispetto alle altre guardiane a causa della sua irresponsabilità e il tono di una persona non seria che ha oltre che alle preoccupazioni di Cornelia. Non vive un buon rapporto con i ragazzi che considera come una perdita di tempo. Tuttavia c'è un suo amico di nome Martin Tubbs che dimostra di amarla nonostante ad Irma molto spesso irrita la sua presenza.

Un anno prima che il suo potere passi ufficialmente nelle sue mani un giorno seguì per strada delle scie d'acqua che quando si biforcarono in una parte la portarono in un negozio di animali dove comprò una tartarughina di nome Lattuga con cui presto confiderà i suoi segreti e dall'altra parte la porterà in un parco dove ci sarà Martin Tubbs a significare che il suo vero amore è lei. Irma vive con i genitori e suo fratello minore Christopher con cui non va molto d'accordo ma in fondo si vogliono bene.

Taranee CookModifica

Taranee è la guardiana del fuoco di cui però stranamente ha sempre avuto una paura irrazionale. Nel fumetto si è trasferita ad Heatherfield quando sua madre giudice ottenne un posto di lavoro qui anche se sarà per un certo periodo pendolare, un anno prima di Will con la sua stessa paura. Quando i suoi genitori cercano casa ne chiedono una ma compreranno quella accanto dopo un avvenimento strano dovuto al potere di Taranee: quando vide quella casa dalla finestra vide una casa accogliente e dolce mentre quando domandò al proprietario della casa disse che era vuota e vide una casa vuota e fredda. Ma ciononostante sentì il calore di quel fuoco e i genitori capirono che sarebbe stata la loro casa giusta[2]. Nel cartone animato comunque Taranee si è trasferita definitivamente un anno prima mentre nel fumetto Taranee per un anno sarà pendolare e non andrà a scuola allo Sheffield Institute. Taranee è molto studiosa e timida e di solito ha un buon controllo delle proprie emozioni. Il suo fidanzato si chiama Nigel.

Cornelia HaleModifica

Cornelia è la guardiana della terra con cui dopo aver acquistato potere si attacca molto di più a lei (l'unica delle guardiane ad avere un vero e proprio attaccamento e passione per il suo elemento ma quella che accetta di meno i suoi poteri[3]). Lei è la migliore amica di Elyon Portrait fin da piccola. Cornelia è appassionata di pattinaggio artistico e nel fumetto sogna il suo amore Caleb tutte le notti ed Elyon come premio per una medaglia vinta e in segno di amicizia gli regala un disegno in cui c'era disegnato Caleb in tutto e per tutto con la scritta "un giorno lo incontrerai" e ciò accadra veramente[4]. Più tardi nel fumetto si scorpirà che Elyon con il disegno inconsciamente si collegava a Meridian, regno di cui lei è la principessa[5]. Nel cartone animato la storia di Cornelia e Caleb è notevolmente diversa, infatti Caleb lo incontra per caso nel secondo episodio e non viene mai trasformato in fiore di cristallo da Phobos e inoltre non si innamora mai di Elyon.

Nel fumetto odia i ragazzi, come Irma, e, dopo che Caleb la lascia, lei si innamora e poi si fidanza con Peter Cook, il fratello maggiore di Taranee.

Hay LinModifica

Guardiana dell'aria e la cinesina del gruppo. Hay Lin è la creativa del gruppo con la passione per l'arte in generale di qualsiasi stile e una spietata lettrice di fumetti e manga. Va in classe insieme ad Irma e Taranee e spesso la più sbadata del gruppo e sognatrice. È molto attaccata a sua nonna, che sente molto vicina anche se nel fumetto muore poco dopo l'inizio della storia e averle dato la mappa dei dodici portali[3], mappa che in seguito verrà distrutta dalla stessa nonna Lin siccome è solo una prova per le guardiane per unirle di più e verifica di fiducia[6] Il suo attaccamento alla nonna è tale che quando vede lei a Kandrakar nel fumetto desidera con tutto il cuore che ritorni e soffre per questo[7]

La sua famiglia possiede un ristorante cinese chiamato il Silver Dragon, dove lavora spesso per aiutare la sua famiglia. Ha l'abitudine di scrivere nomi di persone, date, numeri e altro che potrebbe tornare utile sul dorso della mano o del braccio in modo che non si dimentica qualcosa di importante. Nella seconda stagione della serie animata si innamora di Eric Lyndon e anche nel fumetto ma più tardi si lasciano, successivamente si innamora di Liam ma non si fidanzerà mai con lui.

RagazziModifica

Matthew "Matt" OlsenModifica

Matt è il fidanzato di Will e lo sarà (a differenza degli altri fidanzati delle altre guardiane) per tutta la serie e anche nel fumetto la storia continua ancora. Matt all'inizio della storia del fumetto conosce per caso Will nel numero due "I dodici portali" .Conosce Will dopo che lei ha salvato uno scoiattolino dalle grinfie di Uriah che voleva fargli del male lui la aiuta e le dà il suo numero di telefono per chiamarla se avesse problemi per il ghiro siccome suo padre ha un negozio di animali che sono anche la sua passione. Matt suona in una band siccome ha la passione per la musica chiamata "Cobalt Blue" ma nella serie animata si chiama Reck 55. Dimostra ben presto un interesse per Will, ma in un numero viene baciato per errore dalla sua goccia astrale sbadata e poi lo schiaffeggerà.[8] Nella serie animata la storia è diversa e anche il suo aspetto: alla fine della prima stagione scopre infatti il segreto di Will e lo accetterà molto facilmente anche se un po' confuso.

Nella seconda stagione della serie animata, il mostro Shagon, uno dei cavalieri di Nerissa si impossessa del suo corpo ma alla fine saprà controllare i suoi sentimenti e le emozioni. Nel fumetto scoprirà la vera identità di Will sono nella terza stagione "Il regno di Arkhanta" ma non accetterà tanto facilmente la cosa come nella serie animata. Ma nella missione "New Power" rivelerà a Will che è stato inviato da Kandrakar e che sapeva tutto fin dall'inizio diventato allenatore delle Witch quando le ragazze ottengono i nuovi poteri.

Martin TubbsModifica

Martin è un ragazzo nerd e dall'aspetto molto irritante secondo le ragazze che frequenta e totalmente dipendente dalle gli occhiali, Martin è ciò che molte persone chiamerebbero un nerd, ma nonostante ciò, egli si è dimostrato di essere un compagno fedele. E 'follemente attratto da Irma, anche se lei lo vede solo come amico. Nello speciale del fumetto "Un anno prima" Irma segue quando si sveglia delle tracce d'acqua che quando si biforcano per strada da una parte la conducono alla sua tartarughina "Lattuca" e dall'altra ad un parco dove c'è una panchina in cui è seduto Martin, segno che è destino che loro stiano insieme. Da segnalare il fatto che Martin appaia molto diverso dal cartone animato.

NigelModifica

Nigel è il fidanzato di Taranee, ex membro della banda di Uriah, un teppista delle medie profondamente immaturo e con problemi familiari, ma in realtà non ha mai apprezzato quello che faceva ritenendolo infantile e privo di senso. Nel numero 5 del fumetto "L'ultima lacrima" dimostrerà esplicitamente un certo interesse per Taranee e dovrà dopo dimostrare a sua madre, siccome lo ha punito per un furto al museo in realtà opera solo di Uriah, che le sue intenzioni verso di lei sono buone e che lui non è un cattivo ragazzo. La madre di Taranee si dimostrerà molte volte contraria al legame affettivo che Taranee ha nei confronti di Nigel ma presto lo accetterà volendo solo la felicità di sua figlia e capendo che Nigel è un bravo ragazzo al contrario di Uriah. Dopo che Taranee non ha più tempo da passare con lui a causa della sua doppia vita lui fa una brutta discussione con lei che porta Taranee a rompere con lui. Egli non è stato mai visto o menzionato nel fumetto dopo la rottura con Taranee.

CalebModifica

Caleb è l'ex fidanzato di Cornelia con cui ha vissuto una storia molto intricata. Un giorno Elyon per segno di amicizia e per la vittoria di Cornelia in una gara di pattinaggio artistico ha regalato un disegno di Caleb a Cornelia con scritto sotto "un giorno lo incontrerai" poiché Cornelia lo aveva sognato molte volte e lo aveva descritto ad Elyon che lo ha riprodotto nelle sue esatte sembianze anche se si scoprirà poi che Elyon con il disegno si collegava inconsciamente con Meridian, siccome principessa di un regno che non sa dov'è. Infatti presto la incontrerà e così si dichiarano subito amore a vicenda. Caleb in realtà è un ex mormorante (membri della corte di Phobos con sembianze di fiori ma in aspetto umano) ma con volontà propria e fuggì dal castello di Phobos e divenne presto capo dei ribelli, organizzazione segreta che vuole spodestare il malvagio principe di Meridian. Verrà trasformato in fiore di cristallo da Phobos e Cornelia qualche numero dopo grazie all'energia che lei ha raccolto potrà ritrasformare.

Ma Caleb lascia dopo Cornelia e si fidanzerà con Elyon. Nella serie animata la storia di Caleb è molto diversa: egli ha padre, che crede morto ma è imprigionato nella miniera subacquea e grazie alle guardiane lo libererà, e sua madre si scopre più tardi nella serie è l'ex guardiana Nerissa. L'incontro con Cornelia è solo un frutto del caso e non del disegno di Elyon ed avviene molto prima nella serie.

NemiciModifica

Prima stagioneModifica

Principe PhobosModifica

Meridian era un regno tranquillo governato dal ceppo femminile della famiglia reale ma un giorno il malvagio principe Phobos si impadronì della corona del Metamondo al posto della sua neonata sorellina Elyon Portrait che venne salvata da Alborn, comandante della guardia reale di Meridian, Miriadel una donna capitano dell'esercito e dalla sua badante misteriosa dalle grinfie di suo fratello. Alborn e Miriadel si faranno passare per i genitori di Elyon mentre la misteriosa badante si maschererà da professoressa di matematica, la professoressa Rudolph. Phobos non avendo così la sorella da cui prendere le sue energie assorbirà la forza di Meridian dal baratro delle ombre ma la congrega di Kandrakar da sempre esistita per vegliare sugli infiniti mondi, temendo per il pericolo e la minaccia che Phobos rappresentava, decise di isolarlo attraverso una barriera denominata "muraglia" per separare Meridian da tutti gli altri mondi e difenderla è compito delle guardiane.

La muraglia è ormai debole e senza le guardiane sarà più facile che il male possa superarla. quando un millennio finisce la sua struttura si allenta e la luce filtra dalle sue crepe lacerando l'oscurità di Meridian ed è allora che si intravedono i portali per la terra che nel fumetto sono semplicemente dodici segnati dalla mappa dei portali donata da Yan Lin alla nipote Hay Lin ma che si dimostrò inutile e solo una prova di fiducia che ha dato Yan Lin alle guardiane. Con l'aiuto di Cedric gli rivela la sua identità facendo credere le guardiane nemiche di Meridian e causa dei dolori di Meridian. In realtà Phobos fa tornare Elyon non per amore fraterno ma solo per assorbirne i poteri grazie alla corona di luce[9] e così con il suo potere superare la muraglia e dominare così con la sua energia, quella di Meridian e di Elyon dominare l'intero universo. Nel numero 11 però Elyon si pentirà di quello che ha fatto alle Witch e assieme a loro crea una goccia astrale con la quale Phobos si illude di averle preso l'energia e dopo lo sconfiggerà facendo risplendere di nuovo la luce di Meridian[10] e Phobos verrà imprigionato a Kandrakar. Nel cartone animato Phobos tornerà nel finale della seconda stagione, liberato dalle stesse witch ma le tradirà rubando il sigillo di Nerissa e a sua volta tradito da Cedric che lo mangerà per poi essere liberato e rimesso in prigione.

CedricModifica

Cedric è il servo e miglior alleato di Phobos, con l'aspetto di un serpente umanoide e mutaforma. Nella sua forma umana appare come un normale ragazzo con i capelli biondi e lunghi. Cedric è il generale delle guardie del principe Phobos ed è suo compito all'inizio della serie trovare sua sorella perduta da bambina, Elyon, e apre un negozio di libri dove si trova un portale per Meridian sulla Terra, adottando una falsa identità umana e conquistando molto facilmente la fiducia di Elyon e le rivelerà prima che lo possano fare le guardiana, della sua vera identità senza però specificare la situazione di Meridian e facendole credere che le guardiane siano le nemiche di Meridian che costringono Meridian a causa della muraglia ad uno stato di isolamento. Egli ingannerà Elyon per molto tempo della serie ma ad un certo punto del fumetto Elyon non crede più in lui e non ha più fiducia. Ubbidirà ai piani del principe ai danni di Elyon però fallendo sempre o ottenendo scarsi risultati alla fine della serie, dove verrà imprigionato assieme allo spietato principe.

Nella seconda stagione della serie animata ritornerà alla fine quando Phobos ingannando le guardiane riconquisterà il trono di Meridian ma tradendolo divorandolo. Verrà però sconfitto dalle W.i.t.c.h. che riusciranno ad accedere al loro stadio "Zenith" diventando loro gli elementi stessi. Nel fumetto tornerà sia come nemico in un primo momento che poi alleato delle W.i.t.c.h. mostrando un certo interesse per la guerriera di Basiliade, Orube. Morirà nella quinta missione "Il mondo nel libro" rivelandole i propri sentimenti.

VathekModifica

Vathek è un abitante di Meridian e servo di Phobos e fedele alleato di Cedric nel fumetto. Lo seguirà nelle sue malefatte contro le guardiane e sarà uno degli artefici del cambiamento di Elyon. Ad un certo punto della serie però si accorge delle malefatte che sta facendo al povero popolo di Meridian e si pente guindandolo addirittura contro Lord Cedric ed Elyon alleandosi con le guardiane e dimostra un'amicizia in particolare con Cornelia[11]. Si alleerà al fianco di Caleb con i ribelli e custodirà per Cornelia Caleb che verrà trasformata in un fiore di cristillo da Phobos[12]

Nella serie animata invece la sua storia è notevolmente diversa: egli è fin all'inizio alleato dei ribelli e di Caleb con cui ha un legame di forte amicizia, infatti fu lui a liberarlo dalle segrete grazie alla chiave[13][14]. Egli finge di essere al servizio di Phobos ma in realtà è una spia dei ribelli finché non verrà scoperto e arrestato ma grazie alle guardiane fuggirà. Nella seconda stagione resterà sempre al fianco delle guardiane per proteggerle.

Frost,il cacciatoreModifica

Forst è il primo cacciatore e guardia dell'esercito di Phobos con l'inseparabile Crimson, rinoceronte che funge da cavallo. Non aveva mai perso una battaglia dopo la sconfitta subita dalle guardiane di Kandrakar. Da allora Frost dimostra un odio profondo verso le guardiane tentando di eliminalo alla prima occasione. Quando la muraglia è stata abbattuta dalla congrega di Kandrakar si trovò accidentalmente ad Heatherfield cogliendo l'occasione per vendicarsi delle guardiane. Egli è attualmente detenuto nella Torre delle Nebbie. Nella serie animata Frost era un alto membro dell'esercito di Phobos e vuole distruggere le guardiane intrappolate nel dipinto "L'eterna primavera", cosa che accade sia nel fumetto che serie animata[15][16]. Nella seconda stagione della serie animata si unirà al gruppo di guerrieri riuniti dall'ex guardiana Nerissa sotto il nome di "Cavalieri della Vendetta".

Nel gruppo discute molto con Raitor siccome egli vuole essere il capo ma in ogni situazione di conflitto fra i due prevarica quasi sempre Raitor ma ciononostante dimostra essere comunque un valente membro del gruppo anche se manca di intelligenza e per questo Raitor lo considera "più bestia del suo rinoceronte". Nell'episodio X come Xanadù dopo essere di nuovo stato imprigionato dalle guardiane verrà liberato da Phobos dopo aver tradito il giuramento fatto alle guardiane sul potere di Kandrakar. Phobos non sa che se entra a Kandrakar a causa del giuramento perderà tutti i suoi poteri e per questo viene inghiottito da Lord Cedric che lo aveva intuito e Frost si allea con Lord Cedric giurando fedeltà ma verrà sconfitto nuovamente e questa volta per sempre.

Seconda stagioneModifica

NerissaModifica

L'ex guardiano del cuore di Kandrakar. Quando il cuore di Kandrakar l'ha corrotta, l'Oracolo affida a Cassidy la custodia al suo posto del cuore di Kandrakar, facendola la nuova custode e anche la guardiana della quintessenza nel cartone animato. Ma Nerissa, invidiosa e ossessionata dal suo potere e la sua posizione perduta, ha imbrogliato Cassidy e l'ha uccisa con un raggio di energia dietro la schiena. Paralizzata, Cassidy è caduta in un dirupo ed è morta. La morte di Cassidy provoca una spaccatura tra le guardiane. Come punizione, Nerissa è stata condannata alla reclusione nel Monte Thanos dove è stata sepolta Cassidy. Dopo la sua morte e il tradimento di Nerissa, le guardiane si sono separate.

Ritornata, nella serie animata radunerà un gruppo di ex servi di Phobos: Raitor,Saint Pitt, Gargoile,Miranda, il Segugio e Raitor chiamati "Cavalieri della Vendetta" perché vogliono vendicarsi delle guardiane che hanno rovinato le loro vite. Ma per fortuna i cavalieri della vendetta vengono sconfitti dalle W.i.t.c.h. non dopo una serie di vicissitudini che sconvolgono Meridian. Si può dire che appaia già nella prima stagione, travestendosi come una serva di Phobos che aiuta le guardiane ma non rivela la sua identità per tutta la prima stagione fino a quando, dopo aver consegnato il cuore di Meridan intrappolerà Elyon al suo interno dopo aver assorbito tutti i suoi poteri. Si impadronirà di molti cuori di diversi pianeti e radunerà il gruppo delle ex guardiane. Quando voleva sconfiggere le W.i.t.c.h. verrà intrappolata da Phobos nel suo sigillo assieme alle ex guardiane ed a Elyon. Loro riescono ad evadere ma lei, poiché spezzo l'armonia a causa dei suoi sogni di conquista. La sua storia è molto diversa tra fumetto e cartone animato:si allea con i cavalieri della vendetta e addirittura si scopre nel cartone animato che lei è la madre di Caleb, una volta innamorata di Julian.

Ex guardianeModifica

C.H.Y.K.N. è un gruppo composto da cinque guardiane del fumetto e serie animate W.i.t.c.h. che è composto dalle ex guardiane che sono state scelte per proteggere la Muraglia circa 40 anni prima delle W.i.t.c.h. . Il loro obbiettivo come le w.i.t.c.h. è proteggere la Muraglia e di lottare per Kandrakar al fine di promuovere la giustizia e la pace. Tuttavia, a causa della corruzione di Nerissa, una dei loro membri, Cassidy fu uccisa. Dopo che Cassidy è morta, Nerissa è stata condannata alla detenzione, lasciando solo Yan Lin, Kadma e Halinor come le Guardiane. Dopo questo incidente, C.H.Y.K.N. si disgregò e la squadra in seguito si sciolse. Mentre Yan Lin è rimasta fedele a Kandrakar, sia Kadma e Halinor furono bandite da Kandrakar dopo aver accusato l'Oracolo per le sue decisioni. Attualmente, le uniche sopravvissute del gruppo sono Kadma, che vive sulla Terra e Yan Lin che è un'anziana di Kandrakar nel fumetto e solo la protettrice delle guardiane nel cartone animato. Nel fumetto non viene indicato come C.H.Y.K.N.ma i cognomi a parte Yan Lin (anche se il cognome del marito), delle guardiane non sono mai stati menzionati ne nella serie a fumetti ne nella serie animata.

NoteModifica

  1. W.I.T.C.H. stagione 2, episodio 26 "Z come Zenith".
  2. W.I.C.H. speciale:un anno prima.
  3. 3,0 3,1 W.I.T.C.H. n.2 "I dodici portali".
  4. W.I.T.C.H. n.7 "Un giorno lo incontrerai".
  5. W.I.T.C.H. n.10 "Un pontre fra i due mondi".
  6. W.I.T.C.H. n. 9 "I quattro draghi".
  7. W.I.T.C.H. n.12 "La corona di luce".
  8. W.I.T.C.H. n. 4 "Il potere del fuoco".
  9. W.I.T.C.H. n.11 "La corona di luce"
  10. W.I.T.C.H. n. 12 "Per sempre sia"
  11. W.I.T.C.H. n.6 "D'illusioni e di bugie".
  12. W.I.T.C.H. n.12 "Per sempre sia".
  13. .W.I.T.C.H. ep.2 "Missione salvataggio".
  14. .W.I.T.C.H. ep.3 "La chiave".
  15. W.I.T.C.H. ep.10 "Il dipinto"
  16. W.I.T.C.H. n.5 "L'ultima lacrima".

Template:WITCH